Search

Francesca Gallo, l'Artigiana che canta la grande guerra

Un interessante libro di Aldo Cazzullo si intitola "Le donne erediteranno la Terra" e leggendo la storia di Francesca Gallo torna in mente proprio questa frase, perchè è la sua anima e la sua tenacia di donna che le hanno permesso qualcosa di straordinario. Ha fatto rinascere il marchio Ploner, dopo oltre sessant’anni di inattività, ha riaperto la bottega del padre Luciano, costruttore di fisarmoniche, per salvare un mestiere che altrimenti sarebbe andato perduto e ha condiviso con lui la passione per la musica tradizionale, quella che da voce alle persone comuni, all'anima della comunità. La sensibilità di donna straordinaria l'ha portata alla realizzazione della prima orchestra di bambini

Gruppo artistico culturale Val Biois

Via Focobon 12/b - 32020 Falcade (BL)

 c.f. 93008740255  - p.i. 00964760250